Base Digitale acquisisce il controllo di IFM Infomaster, Digital Storm e Tecnikè

07, Apr 2021

Sesa (“SESA” – SES.MI), operatore di riferimento in Italia nel settore dell’innovazione tecnologica e dei
servizi informatici e digitali per il segmento business, ha sottoscritto tramite la società controllata Base Digitale
S.p.A. (“Base Digitale”), attiva nel settore Business Services, tre accordi vincolanti per l’acquisto del 63,1%
di IFM Infomaster S.p.A (“IFM”), del 60% di Digital Storm S.r.l. (“Digital Storm”) e del 51% di Tecnikè S.r.l.
(“Tecnikè”).
Le 3 società contribuiranno allo sviluppo del Gruppo Sesa con un team di 120 risorse specializzate, ricavi
annuali per circa Euro 15 milioni, con un Ebitda margin di oltre il 20% ed un EAT Margin superiore al 10%.
Grazie a queste acquisizioni, accelera la strategia del Gruppo nel settore Business Services, sviluppando
l’offerta di piattaforme digitali e soluzioni di Enterprise Information Management. Le operazioni si inseriscono
in una fase di accelerazione della domanda di trasformazione digitale, sempre più pervasiva in tutti i settori
economici.
IFM, con sede a Genova ed un team di 80 risorse, genera ricavi annuali pari a circa Euro 9 milioni, un Ebitda
pari a circa Euro 2,0 milioni ed un utile netto pari a circa Euro 0,7 milioni. Al 31 dicembre 2020 la Posizione
Finanziaria Netta era attiva per circa Euro 0,6 milioni. IFM è un operatore di riferimento nell’ambito delle
tecnologie digitali, con una piattaforma proprietaria di Contact Management, offerta alla clientela in modalità
cloud e pay per use ed integrata con soluzioni di intelligenza artificiale. La società ha una forte specializzazione
nei segmenti telecomunicazioni, finance ed outsourcing.
Digital Storm, con sede a Milano ed un team di circa 25 risorse, genera ricavi annuali pari a circa Euro 4,2
milioni, un Ebitda pari a circa Euro 1,3 milioni ed un utile netto pari a circa Euro 0,9 milioni. Al 31 dicembre
2020 la Posizione Finanziaria Netta era attiva per circa Eu 0,2 milioni. Digital Storm è specializzata in
soluzioni di digitalizzazione per la gestione dei documenti, le informazioni aziendali e la fatturazione
elettronica, tra cui Document Process Management ed Enterprise Information Management, integrando
tecnologie OCR Abbyy e CCM (Estream/StreamServe) OpenText. La società è specializzata nei segmenti
finance ed utilities.
Tecnikè, con sede ad Arezzo ed un team di 15 risorse, genera ricavi annuali pari a circa Euro 1 milione, un
Ebitda pari a circa Euro 0,2 milioni ed un utile netto pari a circa Euro 0,1 milione. Al 31 dicembre 2020 la
Posizione Finanziaria Netta era sostanzialmente nulla. La società è attiva nello sviluppo di piattaforme digitali
su piattaforma Cloud per il settore fintech e insurtech.
A supporto di questo importante passaggio che interessa lo sviluppo industriale del settore Business Services,
Sesa ha sottoscritto un aumento di capitale di circa eu 6 milioni, incrementando la partecipazione in Base
Digitale da circa il 60% al 71%.
Le operazioni sono state realizzate sulla base di prezzi in linea con i parametri EV/Ebitda (5x) di riferimento
generalmente applicati dal Gruppo Sesa e con il coinvolgimento a lungo termine delle figure chiave, che
manterranno quote di partecipazione di minoranza e ruoli apicali nella gestione; tra questi in particolare il
fondatore Emilio Barlocco ed il management team guidato dal CEO Marco Pezzini per IFM, i soci fondatori
SeSa S.p.A. con sede Legale ad Empoli (FI), Via della Piovola 138, Capitale sociale Euro 37.126.927,50 i.v.,
Partita IVA, Codice Fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Firenze 07116910964
Telefono 0039 0571 997444 sito web www.sesa.it
di Digital Storm Valerio Lusiani e Giovanni Politi e quello di Tecniké Giuliano Piergentili. I key people
avranno obiettivi condivisi di crescita sostenibile nel lungo termine, che contraddistinguono da sempre la
strategia industriale del Gruppo Sesa, nonché la sua politica di M&A.
“Nell’anno di pandemia abbiamo investito molto, indirizzando Base Digitale verso la realizzazione di
piattaforme digitali sempre più funzionali per l’evoluzione tecnologica della clientela, mettendo a fattor
comune le competenze con il Gruppo Sesa. Base Digitale ha un obiettivo di ricavi annuali al 30 aprile 2022
di circa euro 70 milioni, ma soprattutto di crescita del capitale umano, con 450 risorse specializzate nello
sviluppo di evolute piattaforme digitali, compresi i 120 nuovi ingressi delle ultime acquisizioni. Siamo lieti di
accogliere, tra gli altri, i key people Emilio Barlocco, Marco Pezzini, Valerio Lusiani, Giovanni Politi e
Giuliano Piergentili, che contribuiranno ai nostri obiettivi di crescita sostenibile e valorizzazione di lungo
termine”, ha affermato Leonardo Bassilichi, Presidente e CEO di Base Digitale S.p.A.
“Il Gruppo Sesa prosegue la strategia di investimento in competenze ed innovazione tecnologica con il
rafforzamento del nostro settore Business Services e l’ingresso di nuove risorse specializzate nello sviluppo di
piattaforme digitali, superando la soglia dei 3.500 dipendenti. Grazie all’accelerazione degli M&A conclusi
da Febbraio 2020 ad oggi, ampliamo ulteriormente il perimetro del Gruppo con circa Eu 130 milioni di ricavi
annuali addizionali, un Ebitda margin superiore al 10% e 1.000 risorse umane specializzate. Continueremo a
fare ricorso alla leva della crescita esterna, attraverso iniziative imprenditoriali di lungo termine al fine di
accelerare il nostro percorso di sviluppo sostenibile a beneficio di tutti gli Stakeholder ed a supporto del
crescente bisogno di digitalizzazione dei nostri clienti”, ha dichiarato Alessandro Fabbroni, CEO di Sesa.


TORNA INDIETRO