Innovazione e ricerca: Base Digitale entra nel consorzio ABI Lab

28, Lug 2021

FIRENZE – Base Digitale da oggi entra a far parte del Consorzio ABI Lab, il centro di ricerca e innovazione promosso dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) per incoraggiare il dialogo tra banche e innovation partner.

Nata a febbraio 2020 per semplificare processi produttivi nell’esternalizzazione di servizi complessi, nella sicurezza e nell’innovazione tecnologica, Base Digitale, controllata dal gruppo Sesa insieme a Marco e Leonardo Bassilichi, affianca così 122 banche e 70 aziende che in ABI Lab hanno come mission proprio quella di promuovere l’innovazione nel settore bancario italiano.

Con 450 risorse e più di 50 milioni di operazioni bancarie all’anno, Base Digitale quotidianamente lavora su una copertura completa di servizi che vanno dal back office all’interaction center, dalla sicurezza per filiali bancarie, ATM e retail a servizi evoluti di cash management, dalla gestione documentale a processi di information technology.

E’ proprio gestendo questa mole di servizi e scambiando le esperienze con altre realtà che potranno nascere nuovi metodi a vantaggio di tutto il sistema. Intelligenza artificiale, blockchain, cyber security, sostenibilità sono tematiche che stanno entrando in modo sempre più strutturale nei processi bancari e che hanno bisogno di nuove forme di collaborazione: l’ingresso di Base Digitale in ABI Lab darà l’opportunità di svilupparle al meglio.


TORNA INDIETRO